Westport

Westport è situata ad ovest dell’Irlanda nella provincia del Connaught e possiamodire che è una della città più belle e incantevoli dell’intera nazione. Nel 2004 lente del turismo Heritage Town ha nominato la città patrimonio culturale. Purtroppo la zona è lforse una delle più solitarie e anche più povere dell’isola. La contea è caratterizzata da un paesaggio molto rurale, fatto di torbiere, torrenti, laghi, spiagge deserte e montagne ed è proprio per questo che viene considerata il Far West d’Irlanda e purtroppo ancora oggi soffre di alla mancanza di strutture economiche. Se desiderate fare una vacanza a stretto contatto con la natura allora Westport è il posto che fa per voi; infatti è molto visitata da turisti che vogliono cominciare il viaggio alla scoperta della costa occidentale irlandese.

La città venne costruita costituita intorno al XVIII secolo dall’architetto James Wyatt ed è divisa in due zone principali: la città vera e propria e il Westport Quay.

La città è caratterizzata dalla sua influenza georgiana dei suoi viali ampi ed eleganti e sopratutto dalla sua vivacità della sua vita notturna, ricca di favolosi pub sul Bridge St. tra i quali consigliamo una tappa assoluta al Matt Molloy’s non molto grande ma sicuramente il più famoso e  di proprietà del flautista dei Chieftains.

Consigliamo anche una tappa al Westport House, costruito nel 1730,  che è l’edificio di più famoso della cittadina e nel passato è stato uno delle residenze più nobili del paese; molto caratteristico è l’arredamento sontuoso e arricchito con i cristalli Waterford. Oltre alla casa consigliamo di fare un giro anche nei suoi meravigliosi giardini. Poco distanza abbiamo la magnifica Clew Bay, con il suo porticciolo, famosa come Baia delle 365 isole (una per ogni giorno dell’anno), proprio perché è circondata da circa 1000 isolette. La leggenda narra che S. Patrizio riuscì a contarle tutte durante il suo digiuno.La più grande è quella di Clare Island a circa 5 Km al largo della costa, e vi consigliamo di fare un giro soprattutto se il trekking e le arrampicate. Sempre sull’isola è possibile ammirare le rovine della Clare Island Abbey, l’abbazia cistercense del XV secolo, e del Granuaile’s Castle. Abbiamo poi la montagna sacra dell’Irlanda ossia Croagh Patrick dove c’è una leggenda che narra che proprio S. Patrizio, dopo aver digiunato per i 40 giorni della Quaresima, avrebbe liberato l’Irlanda da serpenti e mostri.

Nella sua cima è possibile ammirare un magnifico panorama su l’isola di Achill, la più grande delle isole irlandesi, circondata da una serie di spettacolari falesie e splendidi promontori rocciosie siccome è molto ventosa è meta rinomata per gli amanti del surf. Congiliamo anche Keel forse la spiaggia più bella dell’isola che si estende per ben 3 Km fin dove le scogliere assumono una forma particolare: sono le Cathedral Rocks, alte fino a 240 metri!

A luglio, qui nelle Achill Islands, è possibile partecipare ad un evento gastronomico, il Seafood Festival, dove i pub preparano cibi a base di frutti di mare e inoltre i turisti, anche, partecipare a battute di pesca e a loro spetta il gustoso compito di giudicare il piatto migliore. Non dimentichiamo anche il famoso Festival di Westport Street che “risveglia” la città con spettacoli offerti da artisti di strada e cantanti irlandesi; a Settembre potete partecipare al festival della arti ossia l’Arts Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *